Ed Yourdon

(30 Aprile 1944 – 20 Gennaio 2016)

E’ stato un consulente di fama internazionale specializzato in Project Management, metodologie di Software Engineering e sviluppi Web 2.0. E’ autore di 27 libri tra cui citiamo: “Byte Wars”, “Managing High-Intensity Internet Projects”, “Death March”, “Rise and Resurrection of the American Programmer”, “Outsource: competing in the global productivity race”. Negli ultimi tempi ha focalizzato la sua attenzione sulle tecnologie Web 2.0, è stato guest editor nell’Ottobre 2006 di un numero speciale del Cutter Journal su “Creating Business Value with Web 2.0”, ha sviluppato una “mind-map” sui concetti, tecnologie e vendors Web 2.0.
E’ universalmente conosciuto come il più importante sviluppatore dei metodi strutturati di analisi e design negli anni 70 e come co-sviluppatore del metodo Yourdon/Whitehead di analisi/design Object-Oriented e della metodologia Coad/Yourdon. Nel 1999 in “Crosstalk: The Journal of Defense Software Engineering” è stato definito come una delle 10 persone più influenti nel campo del software. Nel Giugno 1997 è stato citato nel Computer Hall of Fame assieme a Charles Babbage, Seymour Cray, James Martin, Grace Hopper, Gerald Weinberg e Bill Gates. E’ autore di più di 500 articoli tecnici e di 27 libri. E’ stato advisor di un progetto di ricerca di Technology Transfer sulle opportunità dell’industria software nell’Unione Sovietica, è stato membro dell’expert advisory panel per l’acquisizione di I-CASE da parte del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti.